organo chiesa

JFIF``;CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82 C    !'"#%%%),($+!$%$C   $$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$" }!1AQa"q2#BR$3br %&'()*456789:CDEFGHIJSTUVWXYZcdefghijstuvwxyz w!1AQaq"2B #3Rbr $4%&'()*56789:CDEFGHIJSTUVWXYZcdefghijstuvwxyz ?r>Q`5Χz#HؼWy% &VKH`u8W4.CюMiqiqۡo﷩G$XgqF_AP4v#[OA. |=x$Qj#3J GgujuC 2 ;RjPяOV~MN/ TzOΰAI ͭ[KnPE>8# ǭUCw:[˘-40YݘaF9'=G2h [؍9U:e܋msm3\#?NSXCGXXtC\ntHuHQsGѥ i2=chGWk:|>>9e;ç+j"G+NsU^ua|cMY*J 9sʚVYWGȟYWjwc]Kou{DUrV.XeIlh$"7UBǟ)뎹n&Fc^1,]M/G%e*UUcq$V7uay-Ԓ\:E2h66:qW'ruͼMslHYKAdnRXԆ] N6T`NN3Z u!sV5馯2=^x-'𢳼9iqQJ3Tk6.;:=ZAj"@ r:]ηdVʂSД65?v%=5K46dϰ̤ϠXKI}cjAڎ9't?ZOA\H/Ef@ D-gZKKY%wH.вJCp $ jF{+Ur2eɫ_fKYfEnŋ($g3Ҷ:LkWV:W\#y&6#sQzK6^@񅺄)J6\Q#y =F%!fI'>A\KokwYMǯ8 *]$d2k_ٿyN޻7 {fl5)? խ%o$e8̓w9'%Զ݉"O%wjݜuy'? G}X":Αa}\hzJ$2u8*ɐ^`aQkdFlYN@ 9ֽ>"+d`UpX:w5܉e GKu܊J\zg'Ml/MůM!]J| Cgqiyqw\gij88]ԗqG"K [V1-G @ŬXxmlA" m$Ӕmq&Ο.Yr:}*P1xʻk94Rl-B',TCE^B-e$yЌ'EyrQԕC& q``zWj kLKǁNk1Wm8#+NG <ZoQ ́?"0PKHxǽnJZxiOuq+H 1۬QF s}kox?N>n[cfDG8;Hu0~^ ՛S\}e~UZ0) <=7 H訠o/=!z&9d>.;{#&}O$YъznWɽtI1IcC^$iZwuw BdT7Syή3wC4Qyݳ#q]}O&_ӞA$_gi;VT"phރkvGE@-a d#ׯ9ީ[C{4ȨBCm\ddڗ/tSt=:E:aj!Ur*oL>n5]|C[NJ5tk-Rha1ӵxi]WK+wʆrʃ$ 8;_=o%֡2tV n}os؈.#e@>+uy#yU0`9 v(l9&- !-ӡ=\.:vEqCHܧ{01OR8 {p^VAf\O@Oz:ד_a\+sT|䶟1=6Y{~UjhkySaBdx.Y/mC@d{"ux6\%[>;`X)[=7zVv'$[[8 YC+34*vSxg_Z L$tS ^Cg)͹JgL}ut׾*m ="ɣ]=/l4[2DgD/kׂR9.>V9ff5|1U_u$vG^%nX/_{y6 ^(. p1, jox}'vam2.ý؃)?Qk=NMk,gb-ZhUG y|?YFf\gpSNNROR5-xA![w2cҺ/xK>}<2! p{c5zmSM%M{x߯=s^:楦D&f!Fb% A)1)shtmQӭ|spp71~ӦʹGWRLiץM[9XCgMv9V'-^G'ž%uoInC901^<. ^1m(˙NK늭^N߇[QdX/lg5SJ/ Y -nX,w_>F dW?7W"P)*,NC ~TƧsϏj:%NcP=yErbc\O{.I͵3\ڸNmy1"_(?[OOwcAv'Hm>Phq9|UapLn8dhlq [yCdn5GiDQx''?LWw^l9a\̖Y B8TCT~|W\]2x ,ea5׊Ziep.7MEFHI@?.sW?ֺ3*|[kQܝyŠJLe>]pkD+XG#WIL2#~jnkK(#̴E[p>Շ66a?UWզ1i{먧vJ?\kG$aRU%ǯOlїO#Z!p?S^YgBWB?58)p$lT% _Y.\0#Z'Hxԟψo'Hb! kivŎ =(V_5<{zMe<$}kѵ]i?5&jD> F'?(h]>bIh8;Lrs,ǪoԖ'\F*O  2qn<oܗJ#R=yeRM59kƑ>sq ;@pF9oMt@=8#Ez.n,`$w`L⣒+p@h#8d:f]3ëI#4zQY~8o"lžqk-֓}6r|X:˶+s"FaQ A*3e )V2Jեwlm1|ɸs>x_Y F<]rvtk[c)9@1Ig/D ךj+<|kiΌy\A1S|%Hj߿Iwz4=9=HuV +$sqA԰ݼBP=O{IU>,KX$ԅdw`iV+2tUTKB'Obs*u r>5ӭ 1DdP Rhw u'8ǫ_^K1'a9x31Dy>;5L֦bKEmx:[Ano!=q+'QjZͬjqCF@e,Aֆ&k;;({ =}Ehi^Y6GPюf1`8/#  :/s|RDӾsV"q)9<85rS$eG N'7HPPNF៛^(..$HI0%aym桼P ^\ibc1)9!@)A\pjW%Tm;փtVIaMTSd;Ր5+ۋVeW #w$m)>DțsXx;BJ%ؙHh%ɮEhtuNY8h${yBF |~1Mݛ)wϔ[R"1=[8<{tk ݤ}wwO3"ۃzdřqtިZ6MtfaPx?N^?ST |^ՁMnjۆ@&o sߣ+;#/g#5QӼ?@xW8]7WmmI6iY7ggߥKbhyLE'Kg͖&fb%/W9VMY>3E߾LVtq]|Op犎y*,.:OE92d5ijnm?Wj5[6^݆=Q_ٿƊ(hrj ;[SECzخu}I!{S{ʛQ|7EEIr:U于7/[g^F\JL7 W.)H֏RKe/ k3~fEuyDoܒKuƊ++٢ Ŵ#o"V*3{organo chiesa

ORGANO CHIESA “SS.Nome di Maria” di Poggio Rusco  (MN)

210 ANNI DELL’ORGANO MONTESANTI-TONOLI DELLA PARROCCHIALE 

iL 2007 restera’ in avvenire, nella memoria dei Poggesi, come l’anno della commemorazione dei 210 anni di vita dell’organo, la cui costruzione, iniziata dopo l’edificazione della Chiesa, per volere di don Luigi Taner, parroco di Poggio dal 1745 al 1759, affidato all’organaro Montesanti come strumento di piccole dimensioni, fu terminato solo nel 1861 dal parroco don Panzani, per opera dell’organaro Tonoli.

Sono state preannunziate solenni celebrazioni, che saranno sostenute dal Comune, per dare sempre più a questo strumento di grande valore.

In primavera del 2007 si sono tenute alcune conferenze: una dal dr.Paolo Tollari, organaro che attuò il restauro nel 1997, sulla struttura dell’organaro, la seconda dal Maestro Carlo Benatti su Giovan Battista Merighi.

Don Merighi fu curato a Poggio durante la costruzione del primo organo. Organista e compositore lasciò molta musica, parte della quale sarà eseguita in un concerto, sempre nel periodo delle manifestazioni primaverili.

Si spera che, per mezzo di questro strumento, sia sempre più approfondita la nostra conoscenza musicale in campo organistico, e che l’organizzazione di concerti ad alto livello possa divenire in futuro una solida tradizione radicata e tale da metter sempre piu in risalto l’importante eredità che i nostri antenati ci hanno lasciato e che è nostro compito conservare.

Articolo tratto dal bollettino “Famiglie Parrocchiali 2007”  dall’Associazione G.B. Merighi

                                                                                                                    

Organo Montesanti-Tonoli (1861)
Della chiesa parrocchiale “SS. Nome di Maria” di Poggio Rusco (MN)
Organo Giovanni Tonoli di Brescia (1861) con materiale di Luigi Montesanti di
Mantova (1799 – 1806); restaurato e parzialmente ricostruito da Paolo Tollari di
Mirandola (1997). Due tastiere di 61 tasti (Do1-Do6); la tastiera superiore
appartiene al Primo Organo, quella inferiore all’Organo Eco. Pedaliera “a
leggio” di 17 tasti (Do1-Sol#2 con prima ottava corta); 12 note reali

 

Primo Organo
Campanelli alla tastiera (S) Principale Basso in 16′ (16+8 fino a Si1)
Unione (tastiere) Principale Soprano in 16′
3.a mano Principale Basso di 8′
Corno da caccia ( S.16′) Principale 8′
Fagotto Basso (8′) Ottava Basso
Trombe di (8′) (S.) Ottava Soprano
Trombe di (16′) (S.) Duodecima
Clarone Basso (4′) Decimaquinta
Corno Inglese (S. 16′) Decimanona
Viola Bassi (4′) Vigesima 2.da e sesta (XXII)
Flutta (S. 8′) Vigesima 2.da e sesta (XXVI-XXIX)
Ottavino (o S. 2′) Trigesima 3. (…) e sesta
Cornetta a 3 voci (XII-XV-XVIII) Quadragesima e Quadragesima 3.za
Flauto intero (4′; Contrabassi o Ottave (I; 16’+8′)
in comune con VIII fino a Si1) Contrabassi o Ottave (II; 16’+8′)
Voce Umana (S. 8′) Timballi (5 1/3′)
Tromboni ai pedali (8′) Unione del tasto al pedale
Tromboni (16′) (Unione Primo Organo -pedale)
Organo Eco
Principale Basso di 8′ Violoncello (S.16′)
Principale Soprano di 8′ Trombe di 8′ (S.)
Ottava Basso Viola Bassi (4′)
Ottava Soprano Flutta (S. 8′)
Decima V(S.8′) Cornetto a due voci (S.; XV-XVII)
Decima 9.na e Vigesima 2.da Ottavino (S.2′)
Vigesima 6.sta e nona Violone (S. 8′)
Arpone Basso (8′)
Divisione Bassi/Soprani ai tasti Si2/Do3.
Accessori: pedalini laterali per Tiratutti del Primo Organo, Tiratutti
dell’Organo Eco e combinazione preparabile “alla lombarda” del Primo
Organo; pedale di seguito ai tasti della pedaliera per Rollante; pedaletti frontali
per griglie Organo Eco, Tromba S.16′, Corno Inglese S.16′ e Terza mano.
Iscrizione incisa sull’anima della canna Fa di 12′ del Principale B.16′: “Organo
di Luigi Montesanti mantovano/incomincia l’anno prima della Repubblica
Cisalpina (cioè del 1797 e compiuta dopo tre mesi della distruzione /della stessa
Repubblica cioè l’anno 1799 – 22 luglio”.